Aprire un’attività commerciale alle Canarie

Aprire un’attività commerciale alle Canarie

I vantaggi di una terra in fase di crescita con regimi agevolati

La crisi dell’economia moderna, scoppiata nel 2008 e non ancora terminata, ha portato molte persone a pensare di cambiare vita per cogliere altre opportunità. Alcune volte queste opportunità non si trovano nel proprio paese, ecco allora che si è creato un grande movimento di persone, specialmente giovani, che desiderano aprire una società alle canarie. Per chi ama il caldo e le zone balneari le Canarie possono essere un’ottima destinazione.

Sono un territorio appartenente alla Spagna, tuttavia la loro posizione geografica è molto più vicina alle coste dell’Africa del nord, per questo il clima è più torrido rispetto al nostro, ma abbastanza ventilato, specialmente in primavera ed in autunno. La vita mondana è molto sviluppata nelle Canarie e esistono moltissimi locali di successo che offrono a turisti e residenti tutto quello di cui hanno bisogno per divertirsi.

Aprire un’attività commerciale alle Canarie, quindi, potrebbe essere una buona soluzione al problema occupazionale, tuttavia potrebbe essere anche una buona idea per cambiare vita e reinventarsi in un altro paese, con un altro lavoro.

Consigli e informazioni per fare business alle Canarie

Innanzitutto occorre tenere ben presenta la posizione nella quale si vuole aprire la propria attività. Infatti questa risulta essere una delle scelte maggiormente strategiche in questo frangente, se si sceglie una località troppo residenziale, priva di turisti, oppure con troppa concorrenza, il fallimento è assicurato. Una zona perfetta per trasferirsi alle Canarie è l’isola di Las Palmas, principalmente perché essa può vantare un grande numero di turisti, i quali assicurano una maggiore attività.

Bisogna sempre tenere presenta che anche la concorrenza potrebbe essere un problema serio, quindi se si riesce a trovare una postazione lontana da concorrenti che offrono il medesimo servizio o prodotto, la redditività ne gioverà sicuramente. Un’altra constatazione che è bene fare è la scelta del proprio settore di attività. Partendo dall’ovvio fatto che ognuno è libero di scegliere quale attività aprire, bisogna anche tenere in considerazione il mercato nel quale si vuole andare ad operare, i bisogni dei clienti del posto ed il tipo di vita che si svolge sulle isola Canarie.

Le attività alimentari, quali ristoranti o bar, sono ormai moltissime ed il settore è drasticamente pieno, non permettendo più molto spazio di manovra nè molte possibilità di creare una redditività soddisfacente.

Conclusioni

Anche qualora si decida di aprire un’attività del genere, bisogna sempre tenere in considerazione che lo stile di vita alle Canarie è molto informale, i turisti vogliono mangiare velocemente e spendere poco, per tornare poi subito a divertirsi, o andare al mare. Quindi la scelta di aprire un ristorante troppo raffinato, o che offra prodotti molto particolari ed a caro prezzo, potrebbe non rivelarsi la soluzione più efficiente.

Si può anche valutare l’idea di rilevare un’attività che sia in vendita, dato che la crisi ha prodotto un grande numero di cessioni. Tuttavia in questo caso bisogna porre molta attenzione quando si incontrano occasioni particolarmente vantaggiose, infatti risulta abbastanza difficile che se un’attività sia molto redditizia venga ceduta ad un prezzo molto basso. Per aprire un’attività alle Canarie, non bisogna nemmeno sottovalutare l’importanza di imparare la lingua e soprattutto è necessario ricordarsi di fare sempre riferimento ad una camera di commercio del posto, come quella di Las Palmas o di Tenerife.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Informativa in materia di cookie, sulla base di quanto previsto dalla direttiva europea 2009/136. Utilizzando il sito l'utente acconsente espressamente all'uso dei cookie.Comunque è sempre possibile rifiutare il consenso disattivando l'uso dei cookie nel pannello dedicato di ciascun browser (Firefox, Internet Explorer, Chrome, Safari, Opera, ecc.). Cosa sono i cookie I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser). Utilizzati per migliorare i servizi erogati da un sito, i cookie sono usati per eseguire ad esempio autenticazioni informatiche (ricordare i dati di login in modo da non doverli reimpostare ad ogni accesso), monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server e di norma sono presenti nel browser di ciascun utente in numero molto elevato. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookie, che in alcuni casi sono quindi tecnicamente necessari. I cookie sono classificati in base alla durata e al sito che li ha impostati: - Cookie di sessione : si eliminano alla chiusura del browser. Essenziali per permettere all’Utente di navigare il sito ed utilizzarne i servizi e senza i quali sarebbe impossibile fornire i servizi richiesti dall’Utente; è il caso ad esempio di cookie per la sicurezza delle transazioni nel caso di home banking, o dei cookie per la memorizzazione degli acquisti per lo shop-on-line, ovvero di cookie che facilitano il download delle pagine web visitate - Cookie persistenti : si eliminano dopo un certo periodo fissato - Cookie di prime parti : impostati dai siti Web stessi (con dominio uguale a quello indicato nella barra degli indirizzi del browser) e possono essere letti solo da tali siti. Vengono comunemente utilizzati per archiviare informazioni quali le preferenze, da utilizzare alle successive visite al sito. - Cookie di terze parti : nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie di siti o di web server diversi; ciò accade perché sul sito web visitato possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. (come Google maps, Google Analytics ecc.) Come utilizziamo i cookie Questo sito utilizza tutte le tipologie di cookie sopraelencati. Come controllare, disabilitare e cancellare i cookie E'possibile limitare o bloccare i cookie incontrati nella navigazione del presente sito attraverso l'impostazione nel pannello dedicato del browser. I cookie sono normali file di testo, è quindi possibile accedervi utilizzando la maggior parte degli editor di testo o dei programmi di elaborazione testi. Per aprirli, è sufficiente fare clic su di essi. Per informazioni su come eseguire questo controllo fate riferimento alle informazioni sui cookie fornite dal browser stesso. Se utilizzate un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni. In ogni browser le operazioni di limitazione o blocco dei cookie vengono impostate seguendo una diversa procedura. Per definire le impostazioni corrette utilizzate la funzione di Guida del browser. Per limitare o disattivare i cookie su un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni. Informazioni più dettagliate relative ai cookie su Internet sono disponibili all'indirizzo http://www.aboutcookies.org/. Vi avvisiamo che la limitazione o disattivazione dei cookie potrebbero non garantire un corretto funzionamento del sito web. A causa di eventuali modifiche al nostro sito Web o alle normative riguardanti i cookie, è possibile che queste informative vengano periodicamente modificate. Siamo pertanto autorizzati a cambiare i contenuti delle informative e i cookie indicati nell'elenco in qualsiasi momento e senza preavviso. La versione più aggiornata può essere consultata in questa pagina Web.

Chiudi